Quel che so di Gheddafi, dopo quattro anni. E tutti loro

Ci sono cose che si dicono in riunione alla mattina, per cazzeggio (fatta eccezione per Ezio Mauro e la sua orchestra, sarebbe istruttivo per i lettori vederle, le riunioni di redazione). Martedì la cosa era questa: “Ah, per i nostalgici, oggi sono quattro anni dalla morte di Gheddafi”. Nostalgici, qui al Foglio, di Gheddafi, non ce n’è mai stati. Critici e severi, invece.
Quel che so di Gheddafi, dopo quattro anni. E tutti loro
Ci sono cose che si dicono in riunione alla mattina, per cazzeggio (fatta eccezione per Ezio Mauro e la sua orchestra, sarebbe istruttivo per i lettori vederle, le riunioni di redazione). Martedì la cosa era questa: “Ah, per i nostalgici, oggi sono quattro anni dalla morte di Gheddafi”. Nostalgici, qui al Foglio, di Gheddafi, non ce n’è mai stati. Critici e severi, invece. La gradazione è sempre andata dal male assoluto al male minore. Comunque, per completezza d’informazione, il nostalgico da cazzeggio ieri ero io. Che non sono mai stato un fan di Gheddafi, se non per iperbole o polemica, per andreottismo realismo immoralismo, per la sua strepitosa faccia da rockstar invecchiata male. Se non per quella certezza che non bisogna aver studiato ad Harvard per averla (anzi aiuta non averlo fatto) che senza il vecchio leone del deserto, malvissuto e ormai sdentato, sarebbe andata peggio. L’ultima notte del Rais è un libro in cui lo scrittore algerino Yasmina Khadra s’è preso il rischio di ricapitolare vita e morte di Gheddafi. Non so se sia bello, non l’ho letto. So che quelli che l’hanno preferito morto come un cane, quelli che ogni volta s’immaginano un mondo perfetto, e sbagliano, quelli che erano amici e al governo e l’hanno bombardato per vigliaccheria, e quel pagliaccio di Sarkozy, so che tutti loro ieri non avevano voglia di ricordarsi di Gheddafi. E so che il piano per pacificare la Libia è un colabrodo di intenzioni. So che gli anni a venire sono sempre troppo tardi. E sono già quattro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi