Di fronte al nulla

L’orrore, uno stato di coscienza visionario che snida il male dal suo nascondiglio. I film di Lucio Fulci riscoperti dai Cahiers du cinéma

Di fronte al nulla

Un momento di “... E tu vivrai nel terrore! L'aldilà” (1981), seconda parte della "Trilogia della morte" di Lucio Fulci

È sufficiente che il prete appaia per sregolare gli organismi e accelerare la decomposizione della carne, come una inversione della guarigione del lebbroso da parte di Cristo nel “Vangelo secondo Matteo” di Pier Paolo Pasolini. Il prete è il morto vivente magico da cui origina la catastrofe di “Paura nella città dei morti viventi”, il primo film della cosiddetta “Trilogia della morte” del regista romano Lucio Fulci (1927-1996).   Una sterminata conoscenza delle opere cinematografiche, unita a una cultura che...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi