La bordata ad alta quota di Francesco stavolta è per il "pro life Trump"

Il Papa tra navi alla ricerca del ghiaccio, migranti e Venezuela

Matteo Matzuzzi

Email:

matzuzzi@ilfoglio.it

La bordata ad alta quota di Francesco stavolta è per il "pro life Trump"

La messa di Papa Francesco al porto di Cartagena (foto LaPresse)

Roma. Niente pugni né conigli. La bordata ad alta quota, stavolta, Papa Francesco l’ha riservata al presidente Donald Trump, reo d’aver messo fine al sistema di tutele per i clandestini entrati negli Stati Uniti quando erano minorenni. “Si presenta come un pro life. Se è un bravo pro life, capisce l’importanza della famiglia e della vita: va difesa l’unità della famiglia”, ha detto Bergoglio nella consueta conferenza stampa con i giornalisti a bordo dell’aereo che lo riportava a Roma dopo...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • luigi.desa

    12 Settembre 2017 - 19:07

    Da Pio XII ho conosciuto tutti i papi .Tutti persone degne che prendevano sul serio il vicariato di Cristo. Questo Bergoglio assomiglia sempre più a certi venditori di lenzuoli che si sgolavano nei mercatini negli anni 1950/60 .Erano quelli che urlavano non velidò a mille non a ottocento ,non a cinquecento e manco a duecento , non a cento ,ve li regalo ,datemi 50 anzi 25 e sono vostri. luigi de santis

    Report

    Rispondi

Servizi