Il tabù sul sesso che la chiesa non affronta

Riformare la Humanae vitae significa incidere nella radice del cristianesimo. La liberazione del principio del piacere dal vincolo del matrimonio e della procreazione è un segno apocalittico, non un modernizzatore segno dei tempi

Il tabù sul sesso che la chiesa non affronta

Jacopo tintoretto, tentazioni di Adamo ed Eva

La chiesa di Roma vuole riformare l’Humanae vitae di Paolo VI, un’enciclica del 1968 sul sesso e la procreazione che festeggiammo qui nel quarantennale ripubblicandola integralmente nel pieno della campagna per la moratoria sull’aborto. Matteo Matzuzzi ieri ha raccontato con la solita maestria il contesto teologico, dottrinale e di pensiero civile. L’anno prossimo sarà il cinquantenario. Nel frattempo c’è stata la Amoris laetitia, esortazione apostolica postsinodale dedicata da Bergoglio, con molti “dubia” nella chiesa e tra i cardinali, al principio...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • m.staub

    03 Agosto 2017 - 22:10

    Grazie, direttore! Queste cose vanno dette.

    Report

    Rispondi

  • Giovanni Attinà

    03 Agosto 2017 - 17:05

    C'è troppa enfasi per la moglie di Trump. In realtà ci sono milioni di donne come lei. Solo che in Italia in genere le mogli dei presidenti Usa, da Jacqueline Kennedy in poi , sono magnificate per tutto quello che fanno. Ecco la decadenza del giornalismo!

    Report

    Rispondi

  • iksamagreb@gmail.com

    iksamagreb

    03 Agosto 2017 - 14:02

    Da ultimo dei credenti e primo dei peccatori ancorché ultrasettantenne, alla fine dei problemoni riscopro sempre che la parola più sapiente in merito è ancora la prima che imparai a memoria a sette anni ossia i dieci Comandamenti. Comandamenti che non sono plotoni d'esecuzione bensì manuale del vivere per piccoli padreterni protempore impastati di fango sanguigno e di spirito di contraddizione. Voglio dire che in definitiva la Bibbia è la vera storia non solo dell'umanità ma anche della nostra civiltà, che è La Civiltà. I peccati si confessano - perché si fanno - settantavoltesette, cioè indefinitivamente, secondo natura istintiva. Però la vita e la storia continuano grazie a ciò che non è peccato fare, viceversa solo peccando ci si rovina già questa vita, prima di quella eterna. Peraltro, oggi è facile confrontare religioni, morali e regole di vita storicamente diverse, di ogni gender! Dopodiché, è dai frutti che si vede se l'albero è buono. Che c'entra l'enciclopedia...???

    Report

    Rispondi

    • iksamagreb@gmail.com

      iksamagreb

      03 Agosto 2017 - 22:10

      ..avevo scritto "enciclica".... Chiedo scusa, anche dell'involontario replay. Comunque si, lo confesso: dalla prima volta, all'ultima, mai una volta che mentre... pensassi all'enciclica. E' grave?

      Report

      Rispondi

  • iksamagreb@gmail.com

    iksamagreb

    03 Agosto 2017 - 14:02

    Da ultimo dei credenti e primo dei peccatori ancorché ultrasettantenne, alla fine dei problemoni riscopro sempre che la parola più sapiente in merito è ancora la prima che imparai a memoria a sette anni ossia i dieci Comandamenti. Comandamenti che non sono plotoni d'esecuzione bensì manuale del vivere per piccoli padreterni protempore impastati di fango sanguigno e di spirito di contraddizione. Voglio dire che in definitiva la Bibbia è la vera storia non solo dell'umanità ma anche della nostra civiltà, che è La Civiltà. I peccati si confessano - perché si fanno - settantavoltesette, cioè in definitivamente, secondo natura istintiva. Però la vita e la storia continuano grazie a ciò che non è peccato fare, viceversa solo peccando ci si rovina già questa vita, prima di quella eterna. Peraltro, oggi è facile confrontare religioni, morali e regole di vita storicamente diverse, di ogni gender! Dopodiché, è dai frutti che si vede se l'albero è buono.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Servizi