Francesco d'Egitto

Da oggi il Papa in visita al Cairo. “L’islamismo ha da tempo minato la convivenza”. Parla Wael Farouq

Francesco d'Egitto

Papa Francesco (foto LaPresse)

Roma. La premessa che Wael Farouq, egiziano musulmano e docente all’Università Cattolica di Milano, fa conversando con il Foglio alla vigilia della partenza del Papa per l’Egitto (ritorno a Roma nella serata di sabato) è che “questo è innanzitutto un viaggio per incontrare le chiese della memoria, oggi separate”. Solo dopo viene, in ordine d’importanza, l’incontro pur atteso con Ahmed al Tayyeb, il grande imam di al Azhar, il principale centro universitario sunnita del mondo arabo. “In occidente si sottolinea...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • lupimor@gmail.com

    lupimor

    28 Aprile 2017 - 17:05

    Al direttore - E' scienza del comportamento: quando non si hanno intenzioni, volontà, forza e capacità adatte per risolvere problemi concreti, non resta che metterci in mostra, ed avere seguito, creando diversivi: modelli comportamentali univoci e di facile presa emotiva. Cioè, pestare l’acqua nel mortaio. Altro non è dato? Ok, non restano che “parole, parole, parole”. Che Dio ce la mandi buona.

    Report

    Rispondi

Servizi