Il Papa ha deciso: i pastorelli di Fatima saranno santi

Il Pontefice ha firmato il decreto riguardante il miracolo attribuito a Francesco e Giacinta Marto. Il prossimo maggio, il vescovo di Roma si recherà al Santuario portoghese

Il Papa ha deciso: i pastorelli di Fatima saranno santi

Papa Francesco si recherà a Fatima il 12 e 13 maggio prossimi (LaPresse)

Roma. Saranno presto canonizzati i beati Francesco e Giacinta Marto, i pastorelli che assieme a Lucia dos Santos (morta nel 2005) videro la Madonna a Fatima. Questa mattina, il Papa – ricevendo in udienza il cardinale Angelo Amato, prefetto della congregazione delle Cause dei santi – ha firmato l’autorizzazione a promulgare i relativi decreti. E’ stato così ufficialmente riconosciuto il miracolo attribuito all’intercessione di Francesco e Giacinta, morti rispettivamente il 4 aprile del 1919 e il 20 febbraio dell’anno successivo. Avevano undici e dieci anni. La data della cerimonia sarà decisa più avanti, durante il concistoro di rito.

 

Il prossimo 12 e 13 maggio, il Pontefice si recherà a Fatima in occasione del centenario delle apparizioni della Vergine. Il programma è stato diffusio nei giorni scorsi dalla Sala stampa della Santa Sede e prevede la partenza da Fiumicino venerdì 12 nel primo pomeriggio. Alle 16.35, l’incontro privato con il presidente della Repubblica portoghese, quindi il trasferimento al Santuario. Alle 18.15, la visita alla cappellina delle apparizioni, alle 21.30 la benedizione delle candele e la recita del Rosario. Il giorno seguente, dopo l’incontro con il primo ministro, Francesco celebrerà la messa sul Sagrato del Santuario, prima del pranzo con i vescovi del Portogallo e il rientro a Roma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi