Effetto Ravasi: dopo Fratello Metallo, ecco le suore rock che imitano gli U2

Le peruviane "Siervas" suonano vestite con l'abito proprio. Centinaia di migliaia di fan, si sono esibite anche davanti a Papa Francesco

Effetto Ravasi: dopo Fratello Metallo, ecco le suore rock che imitano gli U2

Il cardinale Gianfranco Ravasi (LaPresse)

Roma. Va bene Fratello Metallo e il suo heavy metal, ma le Siervas hanno suonato già davanti al Papa. Sono loro, le dodici suore peruviane innamorate del rock, a spopolare oggi, forti di centinaia di migliaia di visualizzazioni su YouTube e di un seguito popolare da fare invidia alle grandi star. Un anno fa si sono esibite perfino davanti a Francesco, a Ciudad Juarez. Sorella Cindy, la bassista, ha detto alla Cnn che mai si sarebbe aspettata di finire davanti al Pontefice, suonando e cantando.

 

A determinare il successo è stato il singolo "Confía en Dios". Le si vedono (vestite con l'abito proprio) suonare in un eliporto posto su un tetto, come fecero gli U2 nel 1987, quando salirono sul tetto di un negozio a Los Angeles.

 

 

Per ora le Siervas non hanno proposto il loro repertorio durante le celebrazioni liturgiche, nonostante sia allo studio una rivisitazione delle musiche e dei canti da proporre durante la messa. Se ne discuterà a Roma in un convegno organizzato dal Pontificio consiglio per la Cultura, a inizio marzo. Il cardinale presidente, Gianfranco Ravasi, è un grande estimatore di Bob Dylan, Prince, David Bowie e Bach. Proprio lui, nei giorni scorsi, ha auspicato un rinnovamento dei canti, invocando maggiore qualità.

Servizi