Si è dimesso il Gran Maestro dell'Ordine di Malta: "Passo indietro richiesto dal Papa"

L'annuncio a sorpresa di un portavoce dei Cavalieri. Matthew Festing è stato ricevuto ieri da Francesco che gli ha chiesto di dimettersi. E' l'ultimo sviluppo nella saga dell'Ordine

Si è dimesso il Gran Maestro dell'Ordine di Malta: "Passo indietro richiesto dal Papa"

Matthew Festing, Gran Maestro dell'Ordine di Malta

Roma. Matthew Festing, Gran Maestro dell'Ordine di Malta, si è dimesso in seguito alla richiesta giunta ieri dal Papa di fare un passo indietro. A confermarlo è stato il portavoce dei Cavalieri, sottolineando come la rinuncia sia comunque un fatto "inusuale", considerato che la carica è a vita. "il Papa gli ha chiesto di dimettersi e lui ha accettato".

 

E' l'ultimo sviluppo in quella che ormai è diventata una saga che va avanti da un mese e mezzo, da quando cioè fu licenziato il Gran Cancelliere, il tedesco Albrecht Freiherr von Boeselager, reo di non avere impedito anni fa la distribuzione di decine di migliaia di preservativi nei presìdi dell'Ordine in Myanmar. Atteggiamento contrario alla morale cattolica, sentenziò subito Festing, supportato dal Patrono, il cardinale Raymond Leo Burke che invano chiese direttamente al Papa di avallare la scelta di sostituire il Gran Cancelliere.

 

A ridosso di Natale, il Vaticano – appresa la decisione unilaterale di sostituire Boeselager – istituì una commissione composta da cinque membri, tra cui mons.Silvano Maria Tomasi. Obiettivo: raccogliere elementi atti a informare compiutamente e in tempi brevi la Santa Sede in merito alla vicenda.

 

La reazione dei vertici dell'Ordine, però, è stata durissima. Proprio Festing, a dicembre, parlò di intromissione della Segreteria di Stato in faccende che non le competevano e successivamente, in un comunicato diffuso un paio di settimane fa, il nuovo Gran Cancelliere, John Critien, chiedeva ai cavalieri di non collaborare con la Commissione nominata dal Papa, perché "giuridicamente irrilevante". Festing, il Gran Maestro, aggiungeva che l'indagine "è ingiustificata".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi