Quando Biffi disse: "Oggi tanti esaltano Gesù, ma gli fanno dire quel che vogliono loro"

Quando Biffi disse: "Oggi tanti esaltano Gesù, ma gli fanno dire quel che vogliono loro"

Del cardinale Giacomo Biffi, scomparso questa notte dopo una lunga malattia, si potrebbero pubblicare decine di interventi. 

 

Scegliamo due brevissime pillole. La prima si riferisce alla celebrazione della Domenica delle Palme del 1999, quando mise in guardia i giovani sulle tante interpretazioni che si sentono sul Vangelo: "Oggi molti lo esaltano e dicono di stare con lui, ma poi gli cambiano addirittura le parole in bocca, gli fanno dire quello che vogliono loro".

 
 
Il secondo estratto è su "Pinocchio", il libro di Collodi che – diceva  Biffi  – rappresenta "la verità totale sull'uomo.  La fuga della creatura dal creatore, e il suo ritorno.  Un po' come la parabola del figliol prodigo, con il creatore che qui è un padre".
 
 
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi