Segnate la data: 14 agosto 2054. Arriva il nuovo ordine mondiale del M5s

Nel centenario della nascita del povero Gianroberto Casaleggio trionferà la democrazia diretta e ogni uomo sarà cittadino del mondo, sottoposto ovunque alle medesime leggi

Segnate la data: 14 agosto 2054. Arriva il nuovo ordine mondiale del M5s

Foto di Christian Cable (via Flickr)

Gaia è il nuovo ordine mondiale in cui i conflitti razziali, ideologici, religiosi e territoriali saranno superati perché ogni uomo sarà cittadino del mondo, sottoposto ovunque alle medesime leggi. Il veicolo del cambiamento sarà internet, strumento che ha permesso di perfezionare le strategie di creazione di una rete di potere comunicativo esercitato dall'impero romano, Gengis Khan, Savonarola, gli illuministi, Mussolini, superando però quel regime massonico religioso-finanziario che determina il destino del mondo ancor oggi, all'inizio del XXI secolo, come testimoniano i summit annuali del gruppo Bilderberg. Prima della rete, comunicazioni, conoscenza e organizzazione appartenevano al potere; con la rete, esse appartengono a tutto il popolo: il V-day del 2007, tenutosi in Italia e coordinato attraverso il blog del famoso comico Beppe Grillo, è stato la più grande riunione politica mai organizzata usando internet.

  

Già l'anno prossimo il mondo sarà diviso in due aree principali: l'ovest con democrazia diretta e libero accesso a internet, Cina Russia e Medio Oriente con una dittatura orwelliana e l'accesso a internet sotto controllo. Nel 2020 inizierà una guerra mondiale che durerà vent'anni, durante la quale saranno distrutti simboli dell'occidente quali piazza San Pietro, Notre Dame, la Sagrada Familia; si useranno armi batteriologiche che accelereranno i cambiamenti climatici e innalzeranno di dodici metri il livello del mare. La popolazione mondiale si ridurrà a un settimo ma, nel 2040, l'occidente e la democrazia diretta della rete trionferanno, ripartendo il pianeta in migliaia di comunità riunite da internet, fino al momento in cui si terranno le prime elezioni online per scegliere un governo mondiale, facendo sparire partiti, ideologie e religioni. Così almeno prevede un vecchio video di propaganda che annunciava il sorgere di questo nuovo mondo il 14 agosto 2054, centenario della nascita del povero Gianroberto Casaleggio. Per questo ora mettersi a discutere se nel governo a Cinque stelle il ministero delle Telecomunicazioni spetti a Roberto Fico mi sembra un po', come dire, il programma minimo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi