Una petizione contro l'ignoranza. Dante prenda appunti

Una docente italiana lancia una raccolta di firme su Change.org.

Una petizione contro l'ignoranza. Dante prenda appunti

Avete sottoscritto l'appello contro l'ignoranza? Nicla Vassallo, ordinaria di filosofia teoretica a Genova, s'è fatta promotrice di una petizione su Change.org in cui si accusa che “l'ignoranza declinata in diverse forme di populismo gioca e giocherà un ruolo crescente e sempre più determinante”. Rivendica pertanto che “criticare apertamente l'ignoranza è il primo passo e segnale che non si può e non si deve salire sull'aventino” – scritto con l'iniziale minuscola probabilmente per modestia, visto che “la premessa ovvia è che siamo tutti ignoranti, la conoscenza non significa onniscienza, ma avere strumenti per decodificare il mondo in cui viviamo”.

La prevalenza dell’imbecille

Il referendum costituzionale, le conseguenze culturali del vaffa, un libro illuminante per capire cosa sta accadendo

Se ho ben compreso il resto dell'appello, tali strumenti sono eminentemente tre: il “so di non sapere” di Socrate; il primo libro della “Metafisica” in cui Aristotele sostiene che “si può definire essere umano solo colui che aspiri alla conoscenza”; e il celeberrimo richiamo di Dante, “fatti non foste a viver come bruti”. Non è un'idea fantastica? A mia memoria nessuno prima d'ora aveva intuito che si potesse debellare l'ignoranza con una petizione; e sorprende, retrospettivamente, che per invitare a seguir virtute e canoscenza Dante si fosse limitato a scrivere un poema in tre cantiche anziché lanciare una raccolta di firme.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Nambikwara

    Nambikwara

    05 Gennaio 2017 - 18:06

    Tutti condanniamo l'ignoranza, anche la legge che non ammette ignoranza: questo da sempre ma che c'entra il populismo? : quando la teoretica diventa mental masturbation, teoretica traduzione di to wank by brain. Vuoi scommettere che tra qualche giorno Rocco, in un film, reciterà qualche scena in una vecchia casa del popolo e titolerà " Il nerbo dell'ignoranza e le 10 posizioni copulistiche": mi taccio sulla possibile regista

    Report

    Rispondi

Servizi