Ma che carino il gatto nella mangiatoia del presepe al posto di Gesù Bambino!

La storia di Pips, il felino di una chiesa anglicana del Derbyshire celebrato sul web

Ma che carino il gatto nella mangiatoia del presepe al posto di Gesù Bambino!

Il gatto Pips al posto di Gesù Bambino nel presepe

Buonasera, mi chiamo Pips e sono un gatto inglese. L'altro giorno sono entrato nella mia parrocchia – noi inglesi siamo abitudinari anche quando siamo gatti – e ho tirato Gesù Bambino giù dal presepe per accucciarmi al suo posto nella mangiatoia. Va detto che frequento la chiesa di Ognissanti di Ilkestone, nel Derbyshire, con grande costanza. Il reverendo mi lascia partecipare alle funzioni e mi caccia solo durante i funerali perché zompo sulle bare (se ve lo state chiedendo: sì, ovviamente sono anglicani e ovviamente il reverendo è donna).

 

Il prete di Cremona che non vuole il presepe studi almeno la retorica

Più che la decisione presa per rispetto delle altre religioni, scandalizzano le argomentazioni addotte. Ma il cappellano la Bibbia l'ha mai letta?

 

Ieri invece ha raccolto Gesù Bambino, lo ha sistemato alla bell'e meglio in una cesta di frutta lasciando me nella mangiatoia, ha fotografato il presepe animalesco così ottenuto e l'ha prontamente pubblicato su Twitter, dove la sua attività è a dir poco incontenibile. La foto del presepe col gatto è diventata virale e subito migliaia, forse milioni di persone tutte a dire quanto sono carino, anziché notare quanto sono diabolico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Massimo

    23 Dicembre 2016 - 23:11

    Diabolico è chi è rimasto fermo al medioevo... idolatra !

    Report

    Rispondi

  • Massimo

    23 Dicembre 2016 - 23:11

    Diabolico è chi è rimasto fermo al medioevo... idolatra !

    Report

    Rispondi

  • fabrizia.lucato

    23 Dicembre 2016 - 19:07

    Scusa Pips, ma non ce la conti giusta. Quella donna non poteva essere un prete, perché un prete sa che Gesù Bambino nasce il 25 dicembre e quindi non avrebbe mai messo la sua statuetta nel presepio prima di Natale. E allora: o tu ti sei inventato la storia del prete ( anche se donna, cioè non prete ) che sposta statuette per far posto a te. Oppure tu ti sei sistemato bello comodo nella mangiatoia solo perché era vuota.

    Report

    Rispondi

Servizi