Salvatore Merlo

Salvatore Merlo

Milano 1982, giornalista. Cresciuto a Catania, liceo classico “Galileo” a Firenze, tre lauree a Siena e una parentesi erasmiana a Nottingham. Un tirocinio in epoca universitaria al Corriere del Mezzogiorno (redazione di Bari), ho collaborato con Radiotre, Panorama e Raiuno. Lavoro al Foglio dal 2007. Ho scritto per Mondadori "Fummo giovani soltanto allora", la vita spericolata del giovane Indro Montanelli.

Trovati 1077 risultati

C’e’ Fiorello e Fiorello. Uno (Beppe) fa l’engagé, l’altro per fortuna no
Nuovo cinema Campidoglio
“La sicurezza è di sinistra”
Quei litigi democratici a cui non siamo più abituati
Ecco com’è fallita Virginia Raggi. Tutta la storia
Raggi e Marino, vite parallele
La scissione del Pd
Emiliano e D’Alema, la scissione del Pd e altri animali fantastici
Il bilancio di Roma e gli applausi dei cinque stelle
Così è partita la marcia (un po’ zoppa) di Renzi verso le urne anticipate
E’ il mercato, bellezza
Quale è la sinistra?
La valanga, la natura e la colpa
Il prezzo della politica

Multimedia

Servizi