Salvatore Merlo

Salvatore Merlo

Milano 1982, giornalista. Cresciuto a Catania, liceo classico “Galileo” a Firenze, tre lauree a Siena e una parentesi erasmiana a Nottingham. Un tirocinio in epoca universitaria al Corriere del Mezzogiorno (redazione di Bari), ho collaborato con Radiotre, Panorama e Raiuno. Lavoro al Foglio dal 2007. Ho scritto per Mondadori "Fummo giovani soltanto allora", la vita spericolata del giovane Indro Montanelli.

Trovati 1089 risultati

La Raggi, “Le Iene” e le firme false. Nemesi e malattia tivù
Giorno dello sciacallo
La Rai, la Perego, e la politica. Storia di un pazzo cortocircuito tivù
“Sì, in effetti stiamo esagerando”
Il divorzio nella sinistra pd è di Lotti e di governo
Diserbante sulla cultura di Roma
C’è un piano del Cav.? Parla Paolo Romani
Poveracciopoli
C’e’ Fiorello e Fiorello. Uno (Beppe) fa l’engagé, l’altro per fortuna no
Nuovo cinema Campidoglio
“La sicurezza è di sinistra”
Quei litigi democratici a cui non siamo più abituati
Ecco com’è fallita Virginia Raggi. Tutta la storia
Raggi e Marino, vite parallele

Multimedia

Servizi