Maurizio Stefanini

Romano, classe 1961, maturità classica, laurea in Scienze Politiche alla Luiss, giornalista dal 1988. Moglie, due figli. Free lance impenitente, collabora col Foglio dalla fondazione. Di formazione liberale classica, corretta da radici contadine e da un'intensa frequentazione del Terzo Mondo. Specialista in America Latina, Terzo Mondo, movimenti politici comparati, approfondimenti storici. Ha pubblicato vari libri: “I nomi del male”, ritratto dei leader dell’asse del Male e "Ultras - Identità, politica e violenza nel tifo sportivo da Pompei a Raciti e Sandri". Parla cinque lingue; suona dieci strumenti (preferito, fisarmonica).

Trovati 493 risultati

Il Grillo del Guatemala non fa più ridere nessuno
I morti ammazzati nelle carceri brasiliane c’entrano con il commercio della coca
Maradona va in scena al San Carlo ma per qualche intellò è uno sfregio alla città
Esperimenti sbagliati e ricerche inutili. I troppi flop della scienza moderna
Cercasi Slim e altri anti Trump
Graziani proibito
La storia di Teodorín Obiang, figlio del dittatore della Guinea equatoriale, dal lusso al tribunale
L’anno della Turchia inizia com’era finito il 2016. Dodici mesi di attentati da Istanbul al confine con la Siria
L'aereo russo precipitato nel Mar Nero con a bordo il coro dell'Armata Rossa
Trovato il vaccino contro ebola. Così è stato sconfitto l'incubo dell'Africa occidentale
Tutte le guerre alimentari che mettono in pericolo i cenoni di Natale di mezzo mondo
In Uruguay c’è un governo di sinistra che funziona
La scienza processa Babbo Natale
L'Onu licenzia Wonder Woman

Multimedia

Servizi