David Allegranti

David Allegranti, fiorentino, 1984. Al Foglio si occupa di politica. In redazione dal 2016. Scrive anche su Vanity Fair. È diventato giornalista professionista al Corriere Fiorentino. Ha scritto per Panorama. Ha lavorato in tv, a Gazebo (RaiTre) e La Gabbia (La7). Ha scritto quattro libri: Matteo Renzi, il rottamatore del Pd (2011), The Boy (2014, Marsilio), Siena Brucia (2015, Laterza), Matteo Le Pen (2016, Fandango). Interista. Premio Ghinetti giovani 2012. Su Twitter è @davidallegranti.

Trovati 322 risultati

“La Leopolda ha fatto molto, ma non abbastanza” dice Ichino
La centralità politica del Cav.
"Renzi vada avanti fregandosene della sinistra". Parla Nesi, l'impolitico
La carica dei micropartiti. Ingroia lancia “La mossa del cavallo"
L'uomo di Arcore arriva su Twitter, il social media delle élite
Renzi il federatore apre a tutti ma prova a dividere la sinistra
Da rottamatore a federatore, la carta di Renzi per un'Unione impossibile
Uno degli italiani più forti a Bruxelles ci dice come finisce una sinistra disunita
Tabacci: “Una coalizione con il Pd? Mi sembrano più preoccupati di inseguire Grillo”
Il disperato tentativo del Pd di aver un piano A per governare
Il gioco retorico di CasaPound a Ostia per marcare le distanze
Il centrodestra per stare unito deve parlare il meno possibile
Dati telefonici e telematici conservati più a lungo? Gli esperti dicono che è dannoso
Toti ci spiega perché Lega e Fi devono diventare un partito unico

Multimedia

Servizi