Beppe Di Corrado

Scrive con questo pseudonimo di calcio (e di altro) sul Foglio. Ha un passato da calciatore su campi polverosi e troppo duri. Faceva l'ala sinistra: ha sbagliato qualche gol. La colpa era proprio dei campi, ovviamente. Vive una vita a doppio passo: pensa all'America, ma l'unica cosa che capisce è il pallone, detesta gli arbitri, ma una volta l'hanno fotografato vestito da Concetto Lo Bello, è un terrone felice a Milano, con l'idea fissa di New York e la nostalgia di Bari. E' sposato con un angelo: è la parte migliore di lui.

Trovati 142 risultati

Del Potro, racchetta de oro
La guerra di Spagna
Dalla a alla zeta
Il senso dell'affare
Volto che parla
Il calcio dei poveri ma belli
Gasperini, l’allenatore che oggi genera talento come nessun altro
Il tamarro geniale: Mauro Icardi
I duellanti
L’incredibile Mino Raiola da Angri
Rio storytelling
Europeo, mezzo Mondiale
Grazie Juve che vinci sempre ma senza annoiarci
Paris Saint-Germain, banlieue del calcio

Multimedia

Servizi