Alberto Brambilla

Alberto Brambilla

Nato a Milano il 27 settembre 1985, ha iniziato a scrivere vent'anni dopo durante gli studi di Scienze politiche. Smettere è impensabile. Una parentesi di libri, arte e politica locale con i primi post online. Poi, la passione per l'economia e gli intrecci - non sempre scontati - con la società, al limite della "freak economy". Prima di diventare praticante al Foglio nell'autunno 2012, dopo una collaborazione durata due anni, ha lavorato con Class Cnbc, Il Riformista, l'Istituto per gli Studi di Politica Internazionale (ISPI) e il settimanale d'inchiesta L'Espresso. Ha vinto il premio giornalistico State Street Institutional Press Awards 2013 come giornalista dell'anno nella categoria "giovani talenti" con un'inchiesta sul Monte dei Paschi di Siena.

Trovati 706 risultati

Perché Milano teme di perdere la grande occasione dell'Ema
Così in commissione bancaria si discute di riformare Consob e Banca d'Italia
Inchiesta sulle banche: così sono cambiati gli obiettivi dei protagonisti. Tranne che per il M5s
Déjà-vu bancari
Poker tra vigilanti
Perché la corsa dell'auto elettrica è una manna per il settore minerario
Perché Draghi è diventato un sorprendente alleato dei lavoratori
Conseguenze di Visco
Perché la nomina di Powell alla Fed può eccitare i mercati
Come usare il tempo (non infinito) di Draghi. Parla Giavazzi
L'esca di Cerberus, che presenta un'offerta per Alitalia
Perché lo choc a Bankitalia può essere un'opportunità. Parla Vitale
Perché la bagarre in Bankitalia è un affronto secondo Napolitano
Chi potrebbe sostituire Visco in Banca d’Italia?

Multimedia

Servizi