Speciale online flash 12:20

I cinque punti su cui si misurerà la forza di Renzi

Gli applausi per ora continuano ad arrivare, il consenso è ampio, le parti sociali non protestano, gli avversari si preoccupano, i nemici si nascondono e in fondo anche la missione di Renzi in Germania ha portato ancora acqua al mulino del governo Leopolda. Ma fino a quando potrà andare avanti così? Grazie alla pirotecnica conferenza stampa della scorsa settimana, quando Renzi, a colpi di slide, ha imposto una Pax che durerà fino al giorno previsto dal presidente del Consiglio per l’entrata in vigore dei provvedimenti annunciati in Cdm, l’inizio di maggio, la luna di miele del Rottamatore potrà durare qualche settimana.

Leggi anche Pilati Dare soldi vedere cammello - Cerasa Il bisturi di Renzi - Lo Prete Non solo Merkel

I cinque punti su cui si misurerà la forza di Renzi

Gli applausi per ora continuano ad arrivare, il consenso è ampio, le parti sociali non protestano, gli avversari si preoccupano, i nemici si nascondono e in fondo anche la missione di Renzi in Germania ha portato ancora acqua al mulino del governo Leopolda. Ma fino a quando potrà andare avanti così? Grazie alla pirotecnica conferenza stampa della scorsa settimana, quando Renzi, a colpi di slide, ha imposto una Pax che durerà fino al giorno previsto dal presidente del Consiglio per l’entrata in vigore dei provvedimenti annunciati in Cdm, l’inizio di maggio, la luna di miele del Rottamatore potrà durare qualche settimana. A un certo punto però il bisturi di Renzi dovrà affondare, far scorrere sangue, scontentare blocchi sociali o corporazioni, dividere, smettere di accontentare, e saranno cinque i terreni sui quali si misurerà la capacità di Renzi di mostrare il suo bisturi e la sua forza riformista. Cinque terreni sui quali bisognerà far scorrere sangue e osservare la capacità di Renzi di resistere alle pressioni delle corporazioni: tagli alla spesa pubblica (sia alla spesa corrente sia alla spesa per gli investimenti), contrattazione aziendale (terreno sul quale Renzi dovrà resistere alla tentazione di landinizzarsi), nuovo contratto di lavoro (e il fatto che Susanna Camusso abbia offerto al premier la possibilità di ragionare su un contratto unico è una palla che Renzi dovrebbe acciuffare al volo), riforma del Senato (Renzi ha chiesto ad Anna Finocchiaro le bozze della possibile riformare da presentare prima delle europee) e ovviamente la riforma del fisco (riuscirà il rottamatore a resistere alla tentazione di buttare in campo una piccola patrimoniale). La forza di Renzi si misurerà da questi cinque punti. E si misurerà soprattutto dalla capacità che Renzi avrà di essere divisivo senza farsi rottamare.

Leggi anche Pilati Dare soldi vedere cammello - Cerasa Il bisturi di Renzi - Lo Prete Non solo Merkel

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi