Speciale online flash 12:13

L'aperturismo di Francesco e l'atomizzazione del cristianesimo

Riforme. Oggi c'è un interessante op-ed sul New York Times di Peter Manseau sullo stato del cattolicesimo di oggi, specialmente quello americano: una selva di interpretazioni più o meno scismatiche in cui crescono interpretazioni dottrinali contrapposte. La sua tesi è che l'aperturismo di Francesco al dialogo con il mondo abbia rinfocolato le pulsioni "secessioniste" a suon di "chi siamo noi per giudicare". L'argomento è estremo, ma certamente coglie elementi interessanti. E il suo libro in uscita parla dell'atomizzazione del cristianesimo americano.

L'aperturismo di Francesco e l'atomizzazione del cristianesimo

Riforme. Oggi c'è un interessante op-ed sul New York Times di Peter Manseau sullo stato del cattolicesimo di oggi, specialmente quello americano: una selva di interpretazioni più o meno scismatiche in cui crescono interpretazioni dottrinali contrapposte. La sua tesi è che l'aperturismo di Francesco al dialogo con il mondo abbia rinfocolato le pulsioni "secessioniste" a suon di "chi siamo noi per giudicare". L'argomento è estremo, ma certamente coglie elementi interessanti. E il suo libro in uscita parla dell'atomizzazione del cristianesimo americano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi