Cina: “State sereni”

L’agenzia di stampa cinese Xinhua, in un editoriale apparso mercoledì, ha scritto che le preoccupazioni occidentali davanti al nuovo budget militare presentato dalla Cina sono “prive di fondamento e fuori luogo”. Il budget è stato presentato nel giorno di apertura del Congresso del popolo, la grande assemblea legislativa che si tiene a Pechino a cadenza annuale, fissa gli obiettivi dell’economia cinese per l’anno che viene

Cina: “State sereni”

L’agenzia di stampa cinese Xinhua, in un editoriale apparso mercoledì, ha scritto che le preoccupazioni occidentali davanti al nuovo budget militare presentato dalla Cina sono “prive di fondamento e fuori luogo”. Il budget è stato presentato nel giorno di apertura del Congresso del popolo, la grande assemblea legislativa che si tiene a Pechino a cadenza annuale, fissa gli obiettivi dell’economia cinese per l’anno che viene – le previsioni di crescita del pil rimangono invariate al 7,5 per cento, i leader cinesi hanno tentato di enfatizzare la stabilità, ma per la Cina del boom qualsiasi risultato diverso dalla crescita è una delusione – e per il secondo anno consecutivo aumenta a dismisura la spesa militare di Pechino. Il budget 2014 per la Difesa cinese sarà di 808,2 miliardi di yuan (circa 132 miliardi di dollari), un aumento del 12,2 per cento rispetto al 2013, quando a loro volta le spese militari erano già aumentate del 10,7 per cento. L’incremento della spesa militare cinese è consistente da almeno due decenni, e probabilmente continuerà a crescere. Ma non c’è da preoccuparsi, dicono a Pechino, perché la posizione della Cina è “pacifica”. La vera minaccia per la sicurezza nella regione, piuttosto, sono gli Stati Uniti con la strategia di “pivot asiatico” e il Giappone, con le “pretese” sul mar Cinese del sud e la spesa militare aumentata (ma di un misero 2,8 per cento).

In questi giorni anche Obama ha presentato il budget annuale per la Difesa, che però è stato tagliato, nonostante le maggiori previsioni di spesa. “E’ una norma provata dalla storia che ogni paese ha bisogno di un budget militare consono alle sue necessità”, scrive Xinhua. Resta da capire cosa si intenda esattamente con “necessità”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi