Ucraina, contro Yanukovych un mandato di arresto per "strage"

E' stato emesso un mandato di arresto per l'ex presidente ucraino Viktor Yanukovych. L'accusa è quella di strage. Ad annunciarlo, il ministro dell'Interno Arsen Avakov tramite un post pubblicato su Facebook. Sul social network, ministro ha scritto che il provvedimento sarebbe stato emesso contro Yanukovych e altri alti funzionari.

Ucraina, contro Yanukovych un mandato di arresto per "strage"

E' stato emesso un mandato di  arresto per l'ex presidente ucraino Viktor Yanukovych. L'accusa è quella di strage. Ad annunciarlo, il ministro dell'Interno Arsen Avakov tramite un post pubblicato su Facebook. Sul social network, ministro ha scritto che il provvedimento sarebbe stato emesso contro Yanukovych e altri alti funzionari. Avakov ha anche rivelato che l'ultimo avvistamento riguardante Yanukovych sarebbe avvenuto a Sebastopoli, il porto della Crimea base della flotta del Mar Nero della Marina russa di Vladimir Putin. Il deputato dell'opposizione Volodym Kurennoy ha scritto su Facebook di avere informazioni non confermate secondo cui Yanukovych sarebbe stato arrestato in Crimea, mentre, secondo il sito ucraino Liga.net, i cittadini di Sebastopoli lo avrebbero visto in compagnia di marines russi. I portavoce del ministero dell'Interno e del Servizio di sicurezza in Crimea tuttavia hanno affermato di non avere tali informazioni. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi