Quello che è quello che non è Davide Casaleggio

Quel che ha detto il figlio del fondatore del M5s ad Andrea Marcenaro

Quello che è quello che non è Davide Casaleggio

Davide Casaleggio (foto LaPresse)

Sarà anche ridicolo, Casaleggio junior, oltre che grottescamente pericoloso, e la replica di un ologramma, e il cybergiacobino che si dice, o un cazzaro pompato, purtroppo, al di qua del giardino, e pure un poco parafascista sarà, un ambizioso senza troppi strumenti per esserlo, un insincero convinto di sé, un palloncino gonfiato, un ruttino che la rabbia dei tempi ha trasformato in tornado, o sarà magari quanto di più ambiziosamente vacuo si possa immaginare, fatto sta che ieri mi ha detto: “Mentaniano, io non sono!”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • fabriziocelliforli

    11 Aprile 2017 - 19:07

    no: è fumo senza arrosto; o, come l'economia tutta finanza che va tanto di moda: una pizza tutta lievito; una promessa non mantenuta; un incompetente che parla giocando al se fosse; un utopista distopico e un distopista utopico. Praticamente il nulla elevato all'ennesima potenza che, come è noto, rimane il nulla.

    Report

    Rispondi

  • efis.loi

    11 Aprile 2017 - 17:05

    Indovinala Grillo. Vuoi vedere che è un Corseriano?

    Report

    Rispondi

Servizi