I fan dei pizzini alla prova del garantismo

Se tra la spazzatura romana comparissero foglietti stracciati lasciati dai licenziati del Noe con sopra una B e una S

I fan dei pizzini alla prova del garantismo

Sarebbe mica male, non dico obbligatorio, dico solo mica male, se, per par condicio, i nuovi carabinieri incaricati dalla Procura di Roma-Pignatone al posto dei carabinieri incaricati dalla Procura di Napoli-Woodcock, ravanando nella spazzatura la quale manco a Roma manca, trovassero un pizzino strappato, lo ricomponessero alla cazzo di cane e scoprissero come i licenziati del Noe ci avessero scritto sopra una B e una S; e sarebbe mica male, si diceva, se a tambur battente, considerando tra l’altro che il Corriere sta meritoriamente e febbrilmente interrogandosi sulla fuga di notizie del caso Consip, comparisse poi qualche stronzo pronto a sostenere come, a B e a S, corrispondano i cognomi di Bianconi e Sarzanini. Allora dovrebbe vedersela, quello stronzo, col nostro garantismo implacabile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi