Ipotesi sulle cause del terremoto

C’è chi dice che il terremoto sia il prezzo da pagare a Dio per essersi astenuti sull’Unesco. C’è chi dice che sia colpa del Papa quando s’inchina a Lutero, invece che alla Madonna di Medjugorje.
Ipotesi sulle cause del terremoto

Ciò che resta della cattedrale di San Benedetto da Norcia dopo il terremoto (foto LaPresse)

C’è chi dice che il terremoto sia il prezzo da pagare a Dio per essersi astenuti sull’Unesco. C’è chi dice che sia colpa del Papa quando s’inchina a Lutero, invece che alla Madonna di Medjugorje. C’è chi dice che si tratti, dopo tutto, di una benedizione, dal momento che le chiese a pezzi gli sollecitano il  buonumore. E c’è chi, prese in considerazione le precedenti disamine, insinua il sospetto che il terremoto possa essere figlio dei troppi dementi che popolano la terra.  Quest’ultima asserzione sul rapporto tra causa ed effetto, che sembrerebbe a prima vista puntare dritto su Gad Lerner, pare a me francamente esagerata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi