I differenti obiettivi dell'Isis

Lei, Jessica, chissà perché senza cognome, 36 anni, segretaria amministrativa presso il commissariato di Mantes-la Jolie, località a una sessantina di chilometri a ovest di Parigi. Il suo compagno, Jean-Baptiste Salvin, 42 anni, vicecomandante della polizia giudiziaria a Les Mureaux, venti chilometri appena più distante.
I differenti obiettivi dell'Isis

L'attentatore di Orlando, Omar Mateen (foto LaPresse)

Lei, Jessica, chissà perché senza cognome, 36 anni, segretaria amministrativa presso il commissariato di Mantes-la Jolie, località a una sessantina di chilometri a ovest di Parigi. Il suo compagno, Jean-Baptiste Salvin, 42 anni, vicecomandante della polizia giudiziaria a Les Mureaux, venti chilometri appena più distante. E il piccolo Mathieu, tre anni, il loro bambino. Larossi Abballa  ha gridato “Allah è grande”, prima di sgozzare entrambi i genitori, dopo aver risposto favorevolmente all’appello dello sceicco Adnani, portavoce dell’Isis, che il 21 maggio aveva invitato ad attaccare gli Stati Uniti e l’Europa durante il mese di Ramadan.  Poi guarda te quant’è vivace l’islam: in America l’omofobo gay, qui da noi l’eterofobo macho.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi