Sala si fa fare la villetta al mare dall’architetto di Expo

A proposito del candidato milanese Giuseppe Sala: si fa fare la villetta al mare dall’architetto di Expo, e lascia intendere che è stata la moglie. Dimentica di denunciare una casa a Sankt Moritz, pardon, lui dice a Pontresina, che è a tre metri, e giura che non c’entra, è stata una dimenticanza del commercialista.
Sala si fa fare la villetta al mare dall’architetto di Expo

Il candidato sindaco di Milano per il Pd, Giuseppe Sala (foto LaPresse)

Adesso, detta proprio così su due piedi a proposito del candidato milanese Giuseppe Sala. Si fa fare la villetta al mare dall’architetto di Expo, e lascia intendere che è stata la moglie. Dimentica di denunciare una casa a Sankt Moritz, pardon, lui dice a Pontresina, che è a tre metri, e giura che non c’entra, è stata una dimenticanza del commercialista. Un fondo d’investimento in Romania, e dev’esser per la distrazione di un cugino acquisito. Un investimento in Puglia, e quello passi, non se lo ricordava. Entra nel consiglio della Cassa depositi e prestiti, che non poteva, perché stava all’Expo, e lì fischietta. Si dimette da Expo quando si candida a sindaco, ma continuando a firmare papiri che non dovrebbe più firmare, glielo ricordano, e lui grida alla provocazione. Sbagliasse mai il bilancio da sindaco, direbbe che è colpa dell’usciere. Ma chi crede di essere? Bertolaso?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi