Il nuovo corso di giornalismo di Travaglio: salute e ambiente

L’ultimo corso di formazione giornalistica del Fatto, i maniaci del genere non l’avranno dimenticato, insegnava “Come trasformare un verbale in una notizia”. Dove, nel mettere in pratica i consigli ricevuti, i giornalisti-studenti potevano avvalersi del sostegno di un magistrato.
Il nuovo corso di giornalismo di Travaglio: salute e ambiente

L’ultimo corso di formazione giornalistica del Fatto, i maniaci del genere non l’avranno dimenticato, insegnava “Come trasformare un verbale in una notizia”. Dove, nel mettere in pratica i consigli ricevuti, i giornalisti-studenti potevano avvalersi del sostegno di un magistrato. Che in effetti li sostenne. Il prossimo corso di formazione del giornale di Travaglio si terrà il 7 maggio e avrà come titolo “Divulgazione e inchieste”. Insegnerà ai giornalisti-studenti come scrivere in modo onesto di salute e ambiente, quindi dei grandi gruppi, anche farmaceutici. Al posto del magistrato, il bugiardino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi