Leggere Gad Lerner sul sindaco di Lodi

Ma tu guarda che fazioso, ho detto tra me e me, nel leggere Gad che commentava in questo modo l’arresto del sindaco di Lodi: “Matteo Renzi, ha affrontato in questi due anni ricorrendo al solo criterio della fedeltà al suo nuovo corso.
Leggere Gad Lerner sul sindaco di Lodi

Gad Lerner al Teatro Puccini di Milano (foto LaPresse)

Ma tu guarda che fazioso, ho detto tra me e me, nel leggere Gad che commentava in questo modo l’arresto del sindaco di Lodi: “Matteo Renzi, ha affrontato in questi due anni ricorrendo al solo criterio della fedeltà al suo nuovo corso. Il Pd ha una guida nazionale palesemente inadeguata. Ha mortificato l’emergere di personalità autorevoli, ricorrendo a sbiadite controfigure del “capo” e ha sfigurato la sua fisionomia di organismo collettivo”.

 

Come tutti da subito potevano sapere, bastava infatti buttare un occhio su Repubblica.it, il sindaco Uggetti (da ieri innocente per me anche se fosse Landru) non era “renziano”, bensì “bersaniano”. Subito dopo ho pensato però che criticare Gad, costretto a vivere con se stesso 24 ore al giorno, sarebbe stato ingeneroso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi