Il cardinal Bertone è innocente

In verità vi dico, o callide teste di minchia portate dal vento che tira, non solo, come ha detto il Maestro, che il cardinal Bertone non c’entra un accidente con le accuse di un giornalismo che ruba lo stipendio a giornali concepiti apposta per ricettare il malloppetto dei ladri assunti con articolo uno.

In verità vi dico, o callide teste di minchia portate dal vento che tira, non solo, come ha detto il Maestro, che il cardinal Bertone non c’entra un accidente con le accuse di un giornalismo che ruba lo stipendio a giornali concepiti apposta per ricettare il malloppetto dei ladri assunti con articolo uno, ma non c’entra un accidente nemmeno l’infermiera che ne avrebbe accoppati 13 in corsia. E’ innocente. L’avete capito o no, o callide teste di minchia portate dal vento che tira? Innocente. Leggo io pure i giornali. Non c’è un cazzo, su quella poveretta. Pare Rignano Flaminio. Non c’è un cazzo sui giornali che l’accusano, se non i titoli di procura, più un’oscena malizia di bottega scribacchiata tra le righe. E qui siamo, ci mostrino il contrario. E non c’è un cazzo su Potenza. E non c’è un cazzo sulla Boschi. E non si trova un solo cazzo col lanternino, in questo maschio paese che ha palle da vendere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi