Anche l'Andrea's version lascia spazio a una persona fresca

Sarei rimasto, e non sarebbe stato giusto. Anch’io come il Direttore, che uomo, che maestro, ho deciso di lasciar lo spazio di questa piccola rubrica a un giovane, a una persona fresca.

Sarei rimasto, e non sarebbe stato giusto. Anch’io come il Direttore, che uomo, che maestro, ho deciso di lasciar lo spazio di questa piccola rubrica a un giovane, a una persona fresca. Non vanno bene troppi anni, con uno carico d’età perfino dall’inizio. E per quanto non sia vero che la giovinezza finisce quando il tuo calciatore preferito ha meno anni di te, ha ragione Bernanos: è la febbre della gioventù che mantiene il resto del mondo alla temperatura normale. Quando la gioventù si raffredda, il resto del mondo batte i denti. Ce ne andiamo in punta di piedi, e contenti, perché ci è molto piaciuto, grazie, auguri al nostro Claudio, ma l’Andrea’s version chiude qui. Da lunedì, vi succhiate Marcenaro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi